25 ott. ’21

+ Dal Vangelo secondo Luca (13,10-17)

In quel tempo, si presentarono alcuni a riferire a Gesù il fatto di quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva fatto scorrere insieme a quello dei loro sacrifici. Prendendo la parola, Gesù disse loro: «Credete che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei, per aver subìto tale sorte? No, io In quel tempo, Gesù stava insegnando in una sinagoga in giorno di sabato. C’era là una donna che uno spirito teneva inferma da diciotto anni; era curva e non riusciva in alcun modo a stare diritta. Gesù la vide, la chiamò a sé e le disse: «Donna, sei liberata dalla tua malattia». Impose le mani su di lei e subito quella si raddrizzò e glorificava Dio. Ma il capo della sinagoga, sdegnato perché Gesù aveva operato quella guarigione di sabato, prese la parola e disse alla folla: «Ci sono sei giorni in cui si deve lavorare; in quelli dunque venite a farvi guarire e non in giorno di sabato». Il Signore gli replicò: «Ipocriti, non è forse vero che, di sabato, ciascuno di voi slega il suo bue o l’asino dalla mangiatoia, per condurlo ad abbeverarsi? E questa figlia di Abramo, che Satana ha tenuto prigioniera per ben diciotto anni, non doveva essere liberata da questo legame nel giorno di sabato?». Quando egli diceva queste cose, tutti i suoi avversari si vergognavano, mentre la folla intera esultava per tutte le meraviglie da lui compiute.

Gesù, il Liberatore, Colui che può debellare ogni schiavitù e ogni dipendenza… Potente in Parole ed Opere: Taumaturgo, Esorcista e molto altro. Eppure, anch’Egli “impotente” in alcuni frangenti (secondo le nostre categorie spazio-temporali), perché talmente rispettoso della nostra “libertà” (le virgolette si potrebbero anche togliere), anche quando questa è piuttosto una schiavitù rispetto a schemi, ideologie, false sicurezze, umane tradizioni. Certo che Gesù poteva imporsi, “accecare” con la Sua Luce, ma non l’ha fatto… riservandoSi tempi e vie Suoi: l’Eternità non conosce fretta. E l’Amore trova infinite vie!

Lascia un tuo commento

    accettazione privacy

    Nostri periodici

    Per la preghiera, per la formazione spirituale e per l’Apostolato

    Libreria ONLINE AdP

    Per la preghiera, per la formazione spirituale e per l’Apostolato