PASSO 2 – IL CUORE UMANO INQUIETO E BISOGNOSO

Schema per orientare il passo

Parola chiave: SVEGLIARSI

Obiettivo: Osservo ciò che muove il mio cuore. Dove sono? Cosa mi muove?Chiavi attitudinali: Conoscenza interiore. Per verificare e imparare. Cercare la luce.Cosa vogliamo ottenere – frutto: Orientare la nostra vita.Dinamica interna del passo: Dal “disorientamento” all’“orientamento”.
Le coordinate della mia esistenza.

Quadro di riferimento

Noi aspiriamo alla felicità e la cerchiamo in tanti modi. Riceviamo da Dio il dono di amare e di vivere con generosità. Tuttavia facciamo spesso l’esperienza di essere poveri e disorientati, tra frustrazioni e desideri profondi, incapaci di risolvere le nostre crisi personali e di trovare la pace interiore. Proponiamo qui un itinerario di fede, di preghiera e di vita, per tutti coloro che sono in ricerca interiore, che avvertono la loro sete spirituale e desiderano accogliere Gesù Cristo nel proprio cuore. È il cammino dei piccoli, la cui debolezza e vulnerabilità non sono un ostacolo, ma piuttosto la migliore risorsa per incontrare un Dio che si rende vicino al povero.

Dinamica interna del passo

Tutti vogliamo amare ed essere amati, ma sappiamo che spesso ciò è molto difficile, pieno di incomprensioni: «In me c’è il desiderio del bene, ma non la capacità di attuarlo; infatti io non compio il bene che voglio, ma il male che non voglio» (Romani 7, 18-19), dice san Paolo nella sua lettera ai cristiani a Roma. Tutti lo abbiamo

sperimentato…..

CONTINUA A LEGGERE SCARICA IL PDF