Un cammino di speranza

Le intenzioni di preghiera di Papa Francesco per l’anno 2025 si collocano in continuità con i suoi insegnamenti e le sue costanti preoccupazioni per le sfide dell’umanità e della missione della Chiesa negli ultimi anni, ma possiamo considerarle alla luce dell’anno santo “Pellegrini della speranza, sul cammino della pace”.
Queste intenzioni riflettono il suo desiderio per un mondo più giusto, più compassionevole e più fedele al Vangelo.
L’anno inizia con i migranti e i rifugiati, una sfida per l’umanità che Papa Francesco ricorda costantemente e che è spesso percepita oggi come una minaccia.
Il Santo Padre ha spesso sottolineato l’importanza dell’accoglienza, della protezione, della promozione e dell’integrazione dei migranti e dei rifugiati, in particolare per quanto riguarda il loro diritto fondamentale all’istruzione. Nel gennaio del 2025, il Papa insiste su questo punto: l’importanza dell’educazione per garantire la costruzione di un mondo migliore. Ciò riflette la sua visione di una società che costruisce ponti invece che muri e che vede in ogni persona spostata non un peso, ma un fratello o una sorella da accogliere.
(…)

Lascia un tuo commento

    accettazione privacy

    Nostri periodici

    Per la preghiera, per la formazione spirituale e per l’Apostolato

    Libreria ONLINE AdP

    Per la preghiera, per la formazione spirituale e per l’Apostolato